Contattaci allo 06 4199 0300 oppure inviaci una mail info@vantea.com

VANTEA SMART S.P.A.:

IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D’ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31/12/2021

RADDOPPIANO RICAVI E MARGINI


Principali risultati consolidati al 31/12/2021:
Valore della produzione: 36,3 Mio EUR
Ricavi: 34,1 Mio EUR (+99% rispetto al 2020)
EBITDA: 3,4 Mio EUR
EBITDA Adjusted: 3,6 Mio EUR (+99% rispetto al 2020)
EBIT: 2,2 Mio EUR
EBIT Adjusted: 2,4 Mio EUR (+41% rispetto al 2020)
Utile Netto di Gruppo: 1,8 Mio EUR
PFN: 4,2 Mio di euro (rispetto a 0,3 nel 2020)
Patrimonio Netto di Gruppo: 12,3 Mio EUR
Proposto dividendo ordinario unitario di 0,03 euro ad azione.

Roma, 27 marzo 2022 – Il Consiglio di Amministrazione di Vantea SMART ha approvato in data odierna il Bilancio Consolidato e il progetto di Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2021, redatto ai sensi del Regolamento Emittenti ed in conformità ai principi contabili nazionali.

 

Simone Veglioni, CEO di Vantea SMART, ha commentato: “La crescita, perfettamente in linea con gli originali obiettivi del management, non è una sorpresa perché si fonda sulla natura innovativa dell’azienda. Riteniamo di poter proseguire sullo stesso trend poiché le linee di business a più alto rendimento esprimeranno pienamente le loro potenzialità solo nei prossimi anni”.

 

Principali risultati consolidati al 31 dicembre 2021

Si specifica che il perimetro del bilancio consolidato dell’Emittente, per i dati al 31 dicembre 2021, comprende le risultanze della Capogruppo e delle società controllate come di seguito indicate:

  • Vantea S.p.A. (quota detenuta: 100%);
  • Vantea SMART Academy S.r.l. (quota detenuta: 100%);
  • Paspartù S.r.l. (quota detenuta: 90%);
  • Vantea Digital S.L. (quota detenuta: 100%);
  • Esc 2 S.r.l. (quota detenuta: 100% dal 01/07/2021).

Nel 2021 il gruppo Vantea SMART ha registrato Ricavi pari a 34,1, in crescita del 99% rispetto all’esercizio precedente, quando si attestavano a 17,2 Mio EUR. Un risultato che è stato raggiunto grazie al costante contributo dell’area Cybersecurity e al significativo impulso dato dall’area Food&Beverage.

L’EBITDA è pari a 3,4 Mio EUR. Al netto di componenti non ricorrenti, l’EBITDA Adj. è passato da 1,8 Mio EUR a 3,6 Mio EUR, registrando       una crescita del 99% e confermando un EBITDA Margin del 10,7% (rispetto ai ricavi).

L’EBIT è pari a 2,2 Mio EUR. Al netto di componenti non ricorrenti, l’EBIT Adj. è passato da 1,7 Mio EUR a 2,4 Mio EUR, registrando una crescita del 41% e segnando un EBIT Margin del 7% (rispetto ai ricavi).

L’Utile Netto è risultato pari a 1,8 Mio EUR, in crescita rispetto al risultato del 2020, dove si attestava a 1,4 Mio EUR (in virtù anche di componenti non ricorrenti).

La Posizione Finanziaria Netta è passata da 0,3 Mio EUR a 4,2 Mio EUR. Il peggioramento è dovuto alla acquisizione di ESC 2 S.r.l. avvenuta il 30 giugno 2021 ed alla formazione di un credito fiscale di 2,6 milioni non liquidato nel corso dell’esercizio.

Il Patrimonio Netto di Gruppo è pari a 12,3 Mio EUR, in incremento rispetto a 5,2 Mio EUR registrato   al 31 dicembre 2020.

I dati mostrano un incremento degli investimenti ben coperto da fonti durevoli, secondo il postulato della corretta correlazione temporale fonti/impieghi. Si evidenzia anche un robusto credito di natura tributaria che ha eroso la posizione finanziaria netta. L’aumento dei crediti e dei debiti commerciali è frutto dell’incremento dei ricavi.

L’incremento del patrimonio netto è conseguenza degli utili conseguiti nell’esercizio attuale, ma soprattutto della quotazione, con una raccolta che ha generato un significativo incremento della riserva da sovrapprezzo azioni.

L’incremento della PFN (passiva) deriva dall’investimento effettuato per l’acquisizione del 100% di ESC 2 S.r.l. e dell’incremento del credito fiscale ottenuto nel corso dell’esercizio.

 

Risultati dell’esercizio 2021 suddiviso per aree di business

Vantea SMART realizza il paradigma economico della diversificazione correlata. Le diverse attività del gruppo sono infatti articolate in un ecosistema fortemente correlato dalla tecnologia informatica. Il Gruppo opera principalmente secondo 4 aree di business sinergicamente legate: (i) Information Technology, dove è attiva nel settore della Cybersecurity, ponendosi come punto di riferimento nello sviluppo di progetti di Identity ed Access Management (IAM) e nell’evoluzione degli strumenti di Security Operations in ambito end point e data center (ii) ERP, con la SuiteX, una soluzione proprietaria unica e integrata, cloud native, a microservizi, customizzabile e pensata per le PMI, (iii) Food & Beverage, con la logistica multisettoriale integralmente esternalizzata e con un innovativo marketplace digitale per il comparto Ho.re.ca., (iv) Personal Concierge (B2B e B2C), svolto mediante canale telefonico e l’APP Paspartù e proposto alle aziende come strumento di welfare aziendale e fidelizzazione della clientela.

I dati evidenziano una significativa crescita, trainata in particolare dal settore storico di business della Società, ovvero la Cybersecurity, e dall’area Food & Beverage.

L’area della Cybersecurity, infatti, al netto di partite non ricorrenti, ha visto il Valore della Produzione raggiungere i 10 milioni di euro, in crescita del 36% rispetto al precedente anno, ed i Ricavi raggiungere i 9 milioni di euro, con una crescita del 51% rispetto al precedente anno.

L’EBITDA margin si consolida ben al di sopra del target fissato al 16%.

Nell’area Food & Beverage si è registrato un nuovo balzo dei principali indicatori economici: il Valore della Produzione è passato da 11 milioni di euro del 2020 a 25 milioni di euro del 2021.

L’EBITDA margin non ha ancora raggiunto il target fissato all’8%, per la scelta di dare maggiore enfasi alla conquista di quote di mercato.

L’approccio altamente tecnologico continua a garantire a quest’area di business un trend di crescita che potrà proseguire nei     prossimi anni, considerando che il settore Food & Beverage si fonda su processi del tutto obsoleti.

Per quanto riguarda i risultati delle altre unità di business, segnatamente la SuiteX per il mercato degli ERP e Paspartù per quello del Personal Concierge, non si registrano ancora dati indicativi, stante la loro condizione di start-up. Queste attività inizieranno a produrre effetti significativi a partire dal secondo semestre dall’anno in corso. Entrambe le attività concluderanno la sperimentazione dei modelli di business nel semestre corrente.

 

Evoluzione prevedibile della gestione

Il trend di crescita registrato nel 2020 continuerà negli anni successivi, poiché i fattori di crescita che lo hanno determinato sono strutturali e frutto elementi innovativi e del lavoro organizzativo svolto negli anni.

La Cyersecurity continuerà a crescere in maniera omogenea e senza strappi, seguendo e presumibilmente superando la crescita del mercato. L’impegno dell’azienda nella formazione e nella crescita dell’organico tecnico costituisce il principale fattore di crescita.

Il Food & Beverage, ormai maturo, continuerà la sua crescita occupando sempre più spazi. Una possibile evoluzione consiste nell’inserimento sempre maggiore di prodotti non food (come, ad esempio, la detergenza ed i cosmetici).

Nel primo semestre del 2022 si concluderà un importante step produttivo della SuiteX, che avrà ricadute sui ricavi nel secondo semestre.

Nello stesso semestre si concluderà la sperimentazione sul nuovo modello di business del Personal Concierge.

Sul fronte M&A, il Gruppo ha intavolato attività esplorative con alcuni soggetti operanti nell’area IT e nell’area del Food & Beverage.

L’azienda, conseguito lo status di società Benefit, è in attesa da circa un anno dell’audit per la qualificazione B-Corp.

 

Scenario economico ed effetti della pandemia da Covid-19

Ancorché il 2021 sia stato ancora colpito dagli effetti della pandemia, l’azienda non ne ha risentito. Il mercato IT ha visto riprendere gli investimenti che si erano fermati nell’anno precedente, mentre il comparto Ho.re.ca. del Food & Beverage è stato condizionato dal blocco di numerosi operatori. Si può supporre che il ritorno alle precedenti abitudini non potrà che favorire l’azienda.

 

Attuale scenario bellico

L’attuale scenario bellico non muta le prospettive del gruppo, a meno di una estensione del conflitto che possa coinvolgere il territorio italiano.

Nessuna attività del gruppo ha rapporti economico-finanziari diretti e/o indiretti con i Paesi in conflitto. L’unico tema di interesse è legato alla cyber security, dove sembra convergere il conflitto. Sul tema, Vantea SMART S.p.A. è molto concentrata, lavorando su tavoli istituzionali. È difficile stimare le ricadute (positive) in termini quantitativi, ma si può affermare che la notevole sensibilità che stanno mostrando gli operatori economici e le istituzioni non potrà che favorire la crescita dell’azienda.

 

Fatti di rilievo avvenuti nell’esercizio 2021

Vantea SMART S.p.A. ha iniziato le proprie negoziazioni sul mercato Euronext Growth Milan lo scorso 27 gennaio 2021 e alla fine dell’anno è risultata tra le prime tre società EGM per performance (+242,3%), oltre che la migliore performance tra le società neo quotate nel 2021 (fonte report KT&Partners “2021, What a record year!”)

Nell’ambito dell’area Food & Beverage, nel mese di marzo 2021 Vantea SMART ha depositato Domanda di Brevetto per Invenzione Industriale dal titolo “Vano di carico dotato di cella frigorifera modulabile” presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del dipartimento del Mise. Strumento strettamente necessario all’implementazione della consegna unica.

La Società ha avviato la procedura per ottenere la certificazione di B-Corporation® (B-Corp®) e condividere nel proprio oggetto sociale l’obiettivo di conciliare la crescita profittevole del business con la performance ambientale e sociale anche attraverso la trasformazione in società Benefit approvata dall’assemblea degli azionisti di aprile 2021. La presenza del Professor Jean Paul Fitoussi nel CdA come amministratore indipendente (da gennaio 2021) indica, inoltre, l’attenzione della Società ad un approccio sostenibile del proprio business: Vantea SMART ha prodotto il primo Bilancio di sostenibilità nel corso dell’anno 2021. La Società ha, infatti, deciso di condividere con i propri stakeholder    i risultati raggiunti nel campo della sostenibilità, descrivendo le attività messe in atto per monitorare e ridurre gli impatti ambientali di processo e per valorizzare e sostenere le proprie persone e la comunità, continuando a raggiungere risultati economici sempre più soddisfacenti.

Nel mese di giugno 2021, Vantea SMART ha acquisito il 100% di Esc 2 S.r.l. società leader nel campo della Digital Security, sia in ambito “enterprise” che nel settore pubblico. Con
questa acquisizione Vantea SMART ha rafforzato il proprio ruolo di player di riferimento a livello nazionale nel settore della cybersecurity, andando a incorporare nel Gruppo professionisti e competenze
tecnologiche di primo livello. Si tratta di una operazione di M&A molto significativa per il mercato della
cybersecurity in Italia e si inquadra strategicamente nei processi di trasformazione che il Sistema Paese
sta definendo in ambito di cyber sicurezza nazionale.

Ad ottobre 2021, grazie agli ottimi rating bancari ricevuti dai principali istituti di credito, la Società ha ottenuto nuove risorse a tassi vantaggiosi per complessivi 10 milioni di euro, da destinare alle operazioni
di M&A. Affidamenti di breve termine di pari importo saranno invece destinati al sostegno della
crescita organica.

 

Proposta di destinazione del risultato d’esercizio

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti di destinare a nuovo l’utile di esercizio, pari a 976.909 euro, alla riserva legale per il 5%, e di distribuire ai soci un dividendo pari ad 0,03 euro ad azione. Tale dividendo, se approvato dall’Assemblea, verrà posto in pagamento il 4 maggio 2022, con stacco cedola n. 2 il 2 maggio 2022 e record date il 3 maggio 2022.

Il Consiglio, inoltre, proporrà all’Assemblea di destinare una somma pari al 5% degli utili allo sviluppo di progetti ESG, un ulteriore 5% a programmi di welfare aziendale in favore dei dipendenti del Gruppo e il 10% a programmi di formazione tecnica per lo sviluppo delle competenze professionali dei dipendenti e dei potenziali dipendenti.

 

Convocazione dell’Assemblea degli Azionisti

Il progetto di Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2021 approvato in data odierna dal Consiglio di Amministrazione di Vantea SMART sarà sottoposto alla prossima Assemblea degli Azionisti della Società che si terrà, in prima convocazione, il 28 aprile 2022 e, in seconda convocazione, il 29 aprile 2022.

 

Versione estesa nel comunicato scaricabile
CONTATTI:

Vantea SMART S.p.A.
INVESTOR RELATIONS MANAGER
Michele Santoro, ir@vantea.com

Integrae SIM S.p.A.
EURONEXT GROWTH ADVISOR
info@integraesim.it | Tel. +39 02 87208720

Spriano Communication & Partners
UFFICIO STAMPA
Matteo Russo, mrusso@sprianocommunication.com | Mob. +39 347 9834 881
Fiorella Girardo, fgirardo@sprianocommunication.com | Mob. +39 348 8577766